Tre mesi fa omicidio nello stesso palazzo

Nelle cantine dello stabile fu ucciso in novembre Andrea La Rosa

(ANSA) - MILANO, 14 FEB - Il palazzo in via Cogne 20, a Milano, dove stamattina è divampato un incendio che ha provocato diversi intossicati (tra cui un 13enne in gravissime condizioni) è lo stesso dove il 14 novembre scorso è stato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di 35 anni attirato in una trappola dalla 59enne Antonietta Biancaniello e dal figlio di 35 anni Raffaele Rullo. Secondo le indagini dei carabinieri, del nucleo investigativo, infatti, per evitare di saldare un debito con La Rosa i due lo ammazzarono con una coltellata alla gola all'interno delle cantine dello stabile al civico 20.
    Successivamente lo infilarono in un fusto in attesa di trasportarlo in un luogo dove scioglierlo nell'acido. Oggi nel palazzo in via Cogne un rogo ha distrutto il decimo piano e ha reso inagibile l'abitazione superiore, dove i vigili del fuoco hanno estratto il ragazzino privo di sensi e in arresto cardiaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa